In offerta!

Schioppettino | 2015 | La Tunella

24,70 19,00

  • Regione: FRIULI VENEZIA GIULIA
  • Cantina: LA TUNELLA
  • Denominazione: DOC – Denominazione di origine controllata Friuli Colli Orientali
  • Vitigno: Schioppettino
  • Annata: 2015
  • Gradazione: 14% vol
  • Formato: cl. 75

Esaurito

COD: 9145374652163 Categorie: ,

Descrizione

Descrizione
Si presenta in una veste scura che tinge il bicchiere lasciando scivolare archetti fitti e consistenti. Agitandolo nel bicchiere si apre al naso con profumi elegantemente pieni e decisi che spaziano dai fichi secchi alle noci, agli aromi balsamici del legno con lieve sottofondo di piccoli frutti a bacca nera. In bocca è ampio e deciso: avvolge il palato con un tocco vellutato mostrandosi però compatto e vigoroso nella sua componente nobile di tannini ben amalgamati, riproponendo così in una ordinata successione l’intero spettro olfattivo. Rosso importante, da meditazione e da accompagnare a piatti forti: ottimo è l’abbinamento con arrosti, carni rosse grasse, cacciagione da piuma, formaggi saporiti.
Chiamato anche Ribolla Nera è uno dei vitigni di sicura provenienza indigena dei Colli Orientali del Friuli. Le uve dopo aver subito un estremo diradamento in pianta nel mese di giugno, vengono raccolte rigorosamente a mano e riposte in piccole cassette per un leggero appassimento. Segue poi la diraspatura e la pigiatura soffice. Il mosto così ottenuto viene posto a fermentare con lieviti indigeni rimanendo a contatto con le bucce per circa 20 giorni. Durante questa fase sono frequenti i rimontaggi per favorire il passaggio del colore e delle componenti nobili caratteristiche di un rosso importante dalle bucce al mosto in fermentazione. Dato corso alla svinatura, il vino rimarrà a riposare in tonneaux di rovere francese da 5 hl per oltre due anni per poi essere imbottigliato nel mese di luglio. Verrà posto al giudizio del consumatore dopo un ultimo giusto periodo di riposo e di affinamento in bottiglia.


Cantina: LA TUNELLA
Nei vini La Tunella si ritrova tutta la generosa freschezza di energie nuove e creative… ma Storia, Memoria e Tradizione rimangono i punti di riferimento solidi e costanti di un presente che giorno dopo giorno costruisce il futuro.
Regione dell’estremo nord-est dell’Italia, al centro di un triangolo ai cui vertici ci sono Venezia (a ovest), l’Austria (a nord) e la Slovenia (a est), il Friuli Venezia Giulia vanta antiche e solide tradizioni enologiche e ben 15.400 ettari di vigne, di cui il 60% dà origine a uve bianche e il rimanente 40% a uve rosse. Otto sono i territori a denominazioni di origine controllata in cui il Friuli Venezia Giulia viene suddiviso: Collio, Grave, Isonzo, Carso, Aquileia, Latisana, Annia e i Colli Orientali del Friuli noti nel mondo, questi ultimi, per essere territorio d’elezione di bianchi di grande pregio e assoluta eleganza.
La storia de La Tunella e i vini che ne sono il frutto prezioso sono inscindibili da un territorio, i Colli Orientali del Friuli da sempre considerato tra i più vocati alla coltivazione della vite, per le terre composte da una miscela di arenaria e di marna (la ponca, in friulano) e per il microclima, favorevolissimo e unico al mondo: le colline di lontanissima origine eocenica,lavorate a terrazze dalla mano dell’uomo (si tratta di ben duemila ettari di superficie vitata), sono protette a Nord dalle Prealpi Giulie, scudo poderoso contro i venti più freddi, e piacevolmente riscaldate dalle brezze che provengono da Sud, dal mare Adriatico, lontano solo poche decine di chilometri.
Dei 70 ettari di proprietà La Tunella, tutti coltivati a vigneto e tutti in zona D.O.C., il 70% sono dedicati ai bianchi e il rimanente 30% ai rossi. La proporzione rispecchia le tradizioni dei Colli Orientali del Friuli, terra di vini bianchi per eccellenza. Il sistema di allevamento è il tradizionale gujot francese e il monocapovolto. La densità media è di 4.500/5.000 viti per ettaro. La resa è limitata a 75/90 quintali per ettaro, per favorire la qualità delle uve. La gamma spazia dai bianchi e rossi classici, agli uvaggi, ai passiti, ai monovitigni frutto di un’attenta valorizzazione di ceppi autoctoni pregiati.

Informazioni aggiuntive

abbinamento

ARROSTO, CACCIAGIONE, CARNE ROSSA, FORMAGGIO

annata

2015

cantina

LA TUNELLA

formato

cl. 75

gradazione

14%

nazione

ITALIA

regione

FRIULI VENEZIA GIULIA

sigla-denominazione

DOC

vitigno

SCHIOPPETTINO